Consulenza del lavoro
Consulenza fiscale e tributaria
Consulenza bancaria e del credito

Contenzioso tributario
Revisione contabile
Consulenza amministrativa e societaria

Sicurezza sul lavoro
Consulenza privacy

Studio Bortoletto

Lo Studio Bortoletto nasce dalla volontà dei fondatori di soddisfare con i propri professionisti e collaboratori le molteplici esigenze delle aziende e dei singoli privati ai quali si rivolge in tema di assistenza aziendale, tributaria, amministrativa, legale, della consulenza del lavoro e della finanza agevolata.

  1. Pace fiscale, rata entro 2 dicembre Nuova chance per i contribuenti

    Lunedì, 11 Novembre 2019

    Al via i servizi online: disponibile, tra gli altri, anche la funzionalità web “ContiTu”, che consente di scegliere, in pochi passaggi e in autonomia, quali avvisi o cartelle si vogliono pagare

www.inps.it - News Informazioni

Inps.it - Canale news per le Informazioni

  1. Maggiorazione contributo NASpI: chiarimenti compilazione UNIEMENS

    Martedì, 12 Novembre 2019

    Con la circolare INPS 6 settembre 2019, n. 121 sono state fornite le indicazioni per il versamento della maggiorazione del contributo addizionale NASpI, dovuto nei casi di rinnovo del contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, ai sensi del decreto-legge 12 luglio 2018, n. 87.

    Con il successivo messaggio 24 settembre 2019, n. 3447 il termine di pagamento della maggiorazione del contributo, relativa al periodo compreso tra il 14 luglio 2018 e agosto 2019, è stato prorogato a ottobre 2019.

    Sono arrivate, tuttavia, diverse richieste di chiarimento sul pagamento della maggiorazione, nei casi di rapporti di lavoro a tempo determinato, anche in somministrazione, rinnovati per un numero di volte molto elevato e comunque superiore a nove. Con il messaggio 8 novembre 2019, n. 4098, l’Istituto fornisce le istruzioni per la compilazione del flusso UNIEMENS, a cui il datore di lavoro dovrà attenersi per un corretto calcolo contributivo.

Diritto e Giustizia

Articoli Diritto e Giustizia - Lavoro

  1. Riorganizzazione aziendale e licenziamento: l'onere della prova del datore di lavoro in tema di repechage

    Lunedì, 11 Novembre 2019

    In tema di licenziamento per giustificato motivo oggettivo per riorganizzazione aziendale e onere di repechage, il datore di lavoro deve dimostrare che al momento del licenziamento non sussisteva alcuna posizione di lavoro analoga a quella soppressa, nonchè di aver inutilmente prospettato al dipendente la possibilità di reimpiego in mansioni inferiori.

Area riservata

Clicca qui per accedere all'Area Clienti