Ultimora

Attualità

Feed RSS di FiscoOggi.it

  1. In pista l'Rli ammodernato: da oggi,locazioni solo con il nuovo modello

    Lunedì, 18 Settembre 2017

    Utilizzando l'apposita applicazione informatica per compilarlo e inviarlo, è possibile avvalersi del calcolo automatico delle imposte e di eventuali sanzioni e interessi

    Disponibile on line, sul sito dell'Agenzia, insieme alle istruzioni e alle specifiche tecniche, la rivisitazione del modello Rli versione 2.0 "Richiesta di registrazione e adempimenti successivi - contratti di locazione e affitto di immobili". Da oggi, infatti, andrà utilizzato esclusivamente il nuovo modello con il relativo software.

  2. Ruffini al convegno di Milano“A Cesare quel che è di Cesare”

    Lunedì, 18 Settembre 2017

    È fondamentale trasmettere al cittadino la percezione positiva che lo Stato, oltre a chiedere il giusto, e a chiederlo in modo corretto, lo spenda in modo attento e produttivo

    Dichiarazione precompilata, banche dati totalmente integrate e adattamento dell’Agenzia al tessuto produttivo del Paese. Questi i punti salienti dell’intervento del direttore Ernesto Maria Ruffini, al convegno “Evasione fiscale e attualità dei mezzi nazionali e internazionali di contrasto” che si è svolto stamattina nella sala Alessi di Palazzo Marino a Milano.

  3. On line la mini guida dell’Agenzia per i lavoratori italiani all’estero

    Lunedì, 11 Settembre 2017

    L’argomento trattato è il sistema di tassazione dei redditi percepiti dai nostri concittadini fuori dai confini nazionali: dove si pagano le imposte e come evitare la doppia tassazione

    L’ultima pubblicazione della serie “l’Agenzia informa”, da oggi in rete sul sito delle Entrate, si rivolge a chi si reca oltreconfine per lavoro. L’obiettivo è informarli sui passi da compiere per non avere problemi con il fisco: dal concetto di “residenza fiscale” alle modalità per regolarizzare la mancata presentazione della dichiarazione dei redditi.

  4. Rottamazione cartelle: attenzione,il 2 ottobre scade la seconda rata

    Giovedì, 14 Settembre 2017

    Il termine, in realtà, era il 30 settembre, ma quest’anno cade di sabato. Pertanto, come vuole la legge, il pagamento si può effettuare entro il primo giorno lavorativo successivo

    I contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata delle cartelle esattoriali hanno tempo fino a lunedì 2 ottobre per versare la seconda rata. Una scadenza importante, poiché il mancato adempimento nel termine comporta la decadenza dai benefici della rottamazione. L’Agenzia delle entrate-Riscossione ricorda come e dove pagare.

  5. Agevolazioni risparmio energetico:online la guida con tutte le novità

    Mercoledì, 13 Settembre 2017

    Il vademecum predisposto dall'Agenzia delle entrate è stato aggiornato per adeguarne il contenuto alle recenti modifiche che hanno interessato la disciplina dell'ecobonus

    Dopo il restyling, la guida "Le agevolazioni per il risparmio energetico" dà conto, in particolare, dei cambiamenti sulla cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi eseguiti sulla parti comuni di edifici condominiali. Evidenziate anche tutte le novità in materia di ecobonus previste dalla legge di bilancio 2017.

www.inps.it - News Informazioni

Inps.it - Canale news per le Informazioni

  1. Decorrenza del trattamento di disoccupazione speciale per l’edilizia

    Lunedì, 25 Settembre 2017

    Con l’abrogazione del trattamento di disoccupazione speciale per l’edilizia (articolo 11, legge 23 luglio 1991, n. 223), l’Istituto ha chiarito nella circolare INPS 7 gennaio 2013, n. 2 le indicazioni operative e procedurali con cui accogliere le domande relative a eventi di licenziamento entro la data ultima del 30 dicembre 2016.

    A seguire, sono stati emanati alcuni decreti ministeriale di concessione del predetto trattamento di disoccupazione speciale, riferiti a periodi successivi al 1° gennaio 2017.

    Chiesti chiarimenti in merito al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, l’INPS pubblica il messaggio 20 settembre 2017, n. 3616 con cui fornisce le nuove indicazioni in merito al perfezionamento dei requisiti e alle decorrenze necessarie per richiedere il trattamento in esame.

  2. Fondi di solidarietà bilaterali: determinazione del tetto aziendale

    Venerdì, 22 Settembre 2017

    I fondi di solidarietà bilaterali hanno lo scopo di garantire tutela ai lavoratori dipendenti di aziende appartenenti a settori che non rientrano nell’ambito di applicazione della disciplina della Cassa Integrazione Guadagni sia Ordinaria (CIGO) sia Straordinaria (CIGS).

    In caso di cessazione o sospensione dell’attività lavorativa, i fondi possono erogare prestazioni a sostegno del reddito (assegno ordinario e assegno emergenziale/integrativo) oppure finanziamenti a programmi formativi di riconversione o riqualificazione personale.

    Il messaggio 20 settembre 2017, n. 3617 illustra i parametri relativi alla determinazione del tetto aziendale, che regola il meccanismo in base al quale ciascun datore di lavoro può accedere alle suddette prestazioni.

  3. SIA: modifiche alla disciplina in materia di condizionalità

    Venerdì, 22 Settembre 2017

    Il messaggio 20 settembre 2017, n. 3613 fornisce le indicazioni operative in merito alle modifiche riguardanti la disciplina del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) in materia di condizionalità.

    L’articolo 6, comma 1, decreto 26 luglio 2017 introduce, per i beneficiari del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) residenti nei comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016 e del 2017, una deroga al principio della condizionalità, sancito nell’articolo 7, decreto 26 maggio 2016.

    La mancata sottoscrizione del progetto comunicata in data successiva al 17 agosto 2017 da parte dei componenti del nucleo familiare beneficiario del Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), così come la violazione degli obblighi derivanti dallo stesso progetto, non comportano l’esclusione dal beneficio.

    Il messaggio fornisce un’ulteriore precisazione valida per l’intero territorio nazionale, che riguarda la facoltà dei comuni di derogare ai tempi per la predisposizione dei progetti personalizzati di presa in carico, senza pregiudizio sull’erogazione del beneficio economico.

      Tutte le domande di SIA già sospese a causa del mancato invio della notizia della sottoscrizione del progetto personalizzato sono state rimesse in pagamento.

  4. Osservatorio Cassa Integrazione Guadagni (CIG) agosto 2017

    Venerdì, 22 Settembre 2017

    Pubblicato l’Osservatorio Cassa Integrazione Guadagni agosto 2017. Il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate ad agosto 2017è pari a 19,6 milioni. Si registra una diminuzione del 36,6% rispetto alle ore autorizzare ad agosto 2016 (30,9 milioni).

    Nel dettaglio, le ore autorizzate per gli interventi di:

    • Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) sono 6,2 milioni, in diminuzione del 19,4% rispetto ad agosto 2016 (7,7 milioni);
    • Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS) sono 11,7 milioni, in diminuzione del 37,2% rispetto ad agosto 2016 (18,6 milioni);
    • Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) sono 1,7 milioni, in diminuzione del 63,0% rispetto ad agosto 2016 (4,6 milioni).

    Le domande presentate per eventi di disoccupazione e mobilità a luglio 2017 sono 251.515, registrando un aumento rispetto a luglio 2016 (237.298).

    Nel dettaglio:

    • 251.074 domande di NASpI;
    • 81 domande di mobilità;
    • 344 domande di disoccupazione;
    • 13 domande di ASpl;
    • 3 domande di mini ASpl.

    In allegato (pdf 1,16 Mb) all’Osservatorio sulla Cassa Integrazione Guadagni (CIG) è pubblicato l’aggiornamento del tasso di utilizzo del numero delle ore di CIG autorizzate (cosiddetto "tiraggio").

  5. INPS partecipa al protocollo del certificato specialistico pediatrico

    Venerdì, 22 Settembre 2017

    Prende il via oggi il protocollo sperimentale, sottoscritto dall’INPS e dagli ospedali Bambino Gesù di Roma, Gaslini di Genova e Meyer di Firenze, per semplificare l’iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap per i minori disabili.

    La sperimentazione durerà 18 mesi e consentirà ai medici delle tre strutture,abilitati dall’INPS, di compilare online il certificato specialistico pediatrico.

    Il certificato, predisposto dall’INPS e dalla Società Italiana di Pediatria, contiene tutti gli elementi utili all’accertamento della patologia, evitando al minore il disagio di sottoporsi a ulteriori valutazioni specialistiche.

Diritto e Giustizia

Articoli Diritto e Giustizia - Lavoro

  1. Fondi di solidarietà bilaterali, calcolo del tetto aziendale

    Lunedì, 25 Settembre 2017

    L'INPS, con il messaggio n. 3617 del 20 settembre 2017, ha rilasciato indicazioni per la determinazione del tetto aziendale ai fini dell’erogazione delle prestazioni, nell'ambito dei Fondi di solidarietà bilaterali.
  2. Dalla tecnologia alla corrispondenza: dipendente demansionato e risarcito

    Lunedì, 25 Settembre 2017

    Vittoria per l’addetto a un laboratorio multimediale ritrovatosi collocato in un semplice ufficio postale. Legittime per i giudici le perplessità manifestate dal lavoratore. Azienda condannata a provvedere a un ristoro economico.
  3. Domestica chiede le sia riconosciuto l'inizio anticipato del rapporto di lavoro rispetto alla formale assunzione, senza però dare prova della pretesa azionata

    Venerdì, 22 Settembre 2017

    La Cassazione dichiara infondato il ricorso per mancato raggiungimento della prova della sussistenza di un rapporto di lavoro anteriore alla formalizzazione.
  4. No al licenziamento del dipendente che in malattia lavora nell'azienda di famiglia

    Mercoledì, 20 Settembre 2017

    E’ illegittimo il licenziamento intimato ad un lavoratore con mansioni di conducente di autotreni per aver lavorato, durante un periodo di assenza per infortunio sul lavoro, presso l’esercizio commerciale del figlio.
  5. La 13ma rientra nella retribuzione pensionabile anche in caso di opzione per rimanere in servizio

    Mercoledì, 20 Settembre 2017

    Gli Ermellini vengono chiamati a pronunciarsi in merito alla determinazione della retribuzione pensionabile per il lavoratore che abbia esercitato l’opzione e goduto del bonus relativo al posticipo del pensionamento di cui alla l. n. 243/2004.